informazioni +39 071 9942700
 
 

Accordo Applicativo D.Lgs 81/2008 e smi del 13/09/2011

accordo applicativo | OPRAMSottoscritto il 13 settembre 2011 il testo definitivo dell’Accordo Applicativo del D.Lgs. 81/2008 e smi del 28 giugno 2011.

L’accordo siglato deriva da un’intesa tra le Organizzazioni Sindacali (Cgil, Cisl, Uil) e le Associazioni Artigiane (Confartigianato, Cna, Casartigiani, Claai) e definisce le modalità di utilizzo e gestione delle risorse per RLS, RLST e per la formazione alla sicurezza.

L’intesa parte dalla considerazione che “il sistema produttivo può contare su un tessuto di aziende artigiane e di piccole imprese che assicurano un notevole apporto di ricchezza e di occupazione, di cui, a partire dall’ambito locale, si avvantaggia l’intero Paese”. Pertanto “le Parti concordano sulla necessità di dotare il sistema della Rappresentanza in materia di salute e sicurezza sul lavoro, di un Accordo in grado di regolare le relazioni sindacali, gli assetti degli organismi paritetici e le attribuzioni del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza”.

Con questo Accordo le Parti firmatarie:

  • allargano la rappresentanza dei RLS che verranno di norma eletti anche in aziende sotto i 15 dipendenti
  • valutano che il RLST operante nel sistema della bilateralità artigiana è la “forma di rappresentanza più adeguata alle realtà imprenditoriali del comparto artigiano e in tal senso sono impegnate affinché tale modello si affermi in maniera generalizzata
  • concordano che la figura del RLST venga istituita in tutte le imprese che occupano fino a 15 lavoratori mentre nelle imprese che occupano oltre i 15 lavoratori “Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale opera qualora non sia stato eletto un rappresentante per la sicurezza aziendale”
  • sottolineano il fatto che alla carica di RLS “non sono eleggibili né elettori, né i soci di Società, né gli associati in partecipazione e né i collaboratori familiari.

Inoltre le informazioni e la documentazione aziendale, che la legislazione prevede venga messa a disposizione del RLS, dovrà essere trasmessa per conoscenza presso la sede degli Organismi Paritetici insieme ai risultati finali delle Valutazioni del Rischio che sarà documentata attraverso schede predisposte dall’OPNA (Organismo Paritetico Nazionale dell’Artigianato) in collaborazione con gli OPRA (Organismi Paritetici Regionali dell’Artigianato), nel rispetto dei contenuti di cui agli artt. 28 e 29 del D. Lgs 81/2008 e smi.

 

pdf2 icona | OPRAMAccordo Applicativo D.Lgs 81/2008 e smi del 28/06/2011 firmato in data 13 settembre 2011
 
 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

 

Altri Articoli in Normativa

 
 

Condividi questo Articolo